PROVA PROVA

Se ne è parlato per molto tempo e finalmente è arrivato.
I server di World of Warcraft Classic hanno finalmente aperto e per darci i classici feelings alla vanilla ci sono state code infinite.

Una volta riusciti ad entrare (alcuni, i più fortunati) non tutti sono riusciti a prenotare i nomi dei loro personaggi.
Citiamo l’italianissimo Marsala che si è visto rubare il nick in alcuni server, addirittura sono riusciti a prendere anche il nickname della figlia (che non diciamo).

Latest posts by Nicolò Spyke Paolini (see all)